GIOVEDÌ 09 APRILE 2020
Castellammare

Armato nel quartiere bunker del Savorito, arrestato giovanissimo con una pistola semiautomatica

In carcere Vincenzo Petranovic, di 22 anni. Il ragazzo di Santa Maria la Carità in auto con una donna pregiudicata

di Redazione
Armato nel quartiere bunker del Savorito, arrestato giovanissimo con una pistola semiautomatica

Una pistola di quelle che si usano per uccidere. Girava armato nel quartiere bunker del Savorito, Vincenzo Petranovic, in auto con una donna. Entrambi giovanissimi nascondevano una pistola clandestina di quelle più potenti. E’ finito nei guai per un controllo dei carabinieri in una delle zone calde di Castellammare, considerata tra le principali piazze di spaccio sotto il controllo dei clan. Nella traversa don Bosco, nella periferia nord della città, i carabinieri, agli ordini del maggiore Donato Pontassuglia, hanno arrestato in flagranza per detenzione e porto di arma clandestina il giovane ventiduenne di Santa Maria la Carità già noto alle forze dell’ordine.
Durante controlli dei militari il giovane è stato perquisito per il suo atteggiamento sospetto, venendo trovato in possesso di una pistola semiautomatica Desert Eagle, calibro 44 magnum, con matricola punzonata.
Perquisita anche la Opel su cui viaggiava insieme all’amica, guidata da una trentatreenne sempre di Santa Maria la Carità anche lei con precedenti penali.
L’arrestato è stato portato a Poggioreale. 

12-03-2017 13:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA