MARTEDÌ 25 GENNAIO 2022




la notizia

Assicurazione auto. RC familiare al via

Pro e contro della nuova norma

di Gaetano Mataluni
Assicurazione auto. RC familiare al via

La nuova polizza Rc auto familiare, prevista dal decreto fiscale collegato alla manovra entrerà regolarmente in vigore al 16 febbraio.
Da lunedì, dunque, un automobilista con classe di merito 1, per esempio, potrà stipulare una polizza per una moto, acquistata nuova o usata, ottenendo la stessa classe dell’auto. E viceversa, ovviamente. Da notare che la norma riguarda anche i contratti in essere, non solo quelli futuri.
Al prossimo rinnovo dell’assicurazione, dunque, si potrà esercitare questo diritto, per esempio, un ragazzo, titolare di una polizza per una moto, potrà rinnovare la polizza ottenendo la classe di merito più bassa dei genitori.
C’è però una novità rispetto alla formulazione iniziale: nel caso in cui il veicolo, ad esempio, una moto, a cui è stata applicata la classe di una macchina, sia coinvolto in un incidente con colpa, il malus sarà più pesante: non due classi, come di solito accade, bensì fino a cinque, se l’indennizzo costerà all’assicurazione più di 5 mila euro.

Secondo l’Ania (l’associazione che rappresenta le compagnie di assicurazione) la norma potrebbe avere un impatto negativo sui prezzi soprattutto a danno degli automobilisti più virtuosi e delle famiglie appartenenti alle classi meno agiate che posseggono un solo veicolo.
Il rischio, secondo le assicurazioni, sarebbe quello di far salire i premi (in vista di minori entrate) e di interrompere così la riduzione in corso dal 2012.

15-02-2020 12:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA