MERCOLEDÌ 03 GIUGNO 2020
Torre del Greco

Baby gang terrorizzava giovanissimi, arrestati dopo avere rapinato un quindicenne

Nei guai Raffaele Mazza e due minorenni, armati di coltello e pistola a salve

di Redazione
Baby gang terrorizzava giovanissimi, arrestati dopo avere rapinato un quindicenne

Tutti giovanissimi. Banda di ragazzi armati di coltelli e pistola rapivano i loro coetanei. Ieri sono stati catturati dalla polizia allertata da un quindicenne a cui avevano sottratto soldi e cellulare. Gli agenti del Commissariato di Torre del Greco hanno arrestato  Raffaele Mazza, 19 anni e S.G., di 16 anni e P.C. di 15, tutti torresi per il reato di rapina aggravata in concorso. I poliziotti, di pattuglia ieri sera, poco dopo le venti di ieri al Corso Vittorio Emanuele sono stati avvicinati da un quindicenne che raccontava di essere stato appena rapinato dai tre ragazzi che in quel momento si trovavano all’altezza di via Cimaglia. Gli agenti hanno raggiunto e bloccato i tre. Perquisiti i tre ragazzi, gli agenti hanno scoperto che erano armati. Mazza aveva in tasca un coltello a serramanico, come raccontato dalla vittima mentre questo glielo puntava alla gola, i due minori lo tenevano fermo e lo perquisivano.I tre sono stati arrestati, il coltello è stato sottoposto a sequestro insieme ad una pistola a salve privata del tappo rosso, modello New Police calibro 8 marca Bruni, di cui la baby gang aveva cercato di liberarsi buttandola poco prima di essere fermati. Il diciannovenne è agli arresti domiciliari mentre i minorenni sono stati portati al centro per minori dei Colli Aminei. Adesso sono in attesa di essere giudicati. 

30-01-2017 14:20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA