DOMENICA 23 FEBBRAIO 2020
Il fatto

Banda tenta colpo in un'azienda agricola a Santa Maria la Carità, scoperto aggredisce imprenditore: arrestato

Ai domiciliari Vincenzo Cacace, di Pompei. E' caccia ai tre complici

di redazione
Banda tenta colpo in un'azienda agricola a Santa Maria la Carità, scoperto aggredisce imprenditore: arrestato

Scoperto a rubare in un’azienda a Santa Maria la Carità, aggredisce imprenditore ma viene bloccato. E' caccia ai complici. Pensando di non essere visti una banda di ragazzi si è introdotta, intorno alla mezzanotte di ieri, nel terreno di un’impresa agricola autorizzata a coltivare canapa per rubare le piante di cannabis. Ma il piano è andato male, arrestato Vincenzo Cacace, 18 anni. Il ragazzo di Pompei è stato notato, insieme ai suoi complici dal cugino del proprietario. L’uomo ha chiesto aiuto ad un vicino di casa, un finanziere in licenza. I due hanno inseguito la banda e sono riusciti a bloccare Cacace che ha provato a fuggire, aggredendo l’imprenditore. Nel frattempo sono arrivati sul posto i carabinieri di Castellammare, agli ordini del maggiore Donato Pontassuglia, che hanno arrestato il diciottenne. Ora Cacace è agli arresti domiciliari in attesa di processo, nel frattempo i militari continuano la caccia al resto della banda.

20-09-2018 13:48:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO