LUNEDÌ 24 GENNAIO 2022




Il fatto

Bar, ristoranti e pizzerie chiusi alle 18: la cena si ordina a casa

Il decreto permette delivery e asporto fino alle 24

di Redazione
Bar, ristoranti e pizzerie chiusi alle 18: la cena si ordina a casa

Chiusura di bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie e pasticcerie dopo le 18. Una rivoluzione nel settore della ristorazione, che resterà in vigore fino al 24 novembre in tutta Italia, come nuove norme per fermare i contagi da Covid. Non potranno essere più di quattro i clienti al tavolo, a meno che non siano conviventi. Nel decreto, firmato da Conte questa notte, eliminata la chiusura nei giorni festivi e la domenica. Le attività dei servizi di ristorazione durante la settimana resteranno aperte dalle 5 fino alle 18. Dopo le 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico. Resta consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati. Resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l'attività di confezionamento che di trasporto, nonchè fino alle 24 la ristorazione con asporto, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze, nei limiti e alle condizioni di cui al periodo precedente.

25-10-2020 12:21:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA