LUNEDÌ 14 GIUGNO 2021




Il fatto

Bimba ferita lotta tra la vita e la morte, i medici: "Noemi sempre grave"

Stabili le condizioni della piccola, ma la prognosi resta riservata

di Redazione
Bimba ferita lotta tra la vita e la morte, i medici:

C'è chi prega, chi lascia fiori o giocattoli fuori dall'ospedale. Lei nel suo lettino della sala di Rianimazione continua a lottare. Dopo quattro giorni dall'agguato in cui è stata colpita da un proiettile al polmone la bimba è sempre grave. Noemi "è stabile, ma persistono le condizioni di criticità". E' quanto si legge nel bollettino medico diramato dall'ospedale Santobono di Napoli.
"Si sta prestando la massima attenzione alle condizioni del polmone sinistro - quello più compromesso dal proiettile - per verificarne la vascolarizzazione. Le sue condizioni cliniche continuano ad essere gravi e la prognosi rimane riservata". "Nella giornata di ieri si sono presentati episodi di desaturazione - si legge nel bollettino - Continua la sedazione e la ventilazione meccanica con alta concentrazione di ossigeno. La bambina è continuamente monitorata in tutti i parametri vitali".

07-05-2019 13:13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA