VENERDÌ 07 AGOSTO 2020
IL DATO

Boscoreale, +30% di visite per l'Antiquarium

Ma il sito di Villa Regina resta una cattedrale nel deserto

di Alina Cescofra
Boscoreale, +30% di visite per l'Antiquarium

 

Un incremento di visitatori di oltre il 30% per l'Antiquarium di Boscoreale che ha fatto registrare nell'ultimo anno una crescita notevole. I dati, ancora ufficiosi (comunicati sul profilo facebook del consigliere comunale Angelo Costabile), sono a favore della cittadina vesuviana. Al netto delle difficoltà per raggiungere il sito di Villa Regina, comunque poco pubblicizzato, che non mancano. Eppure, la nuova stazione della Circumvesuviana avrebbe dovuto incentivare molto di più il turismo mordi e fuggi, ma in zona non esiste alcuna attrattiva, al di là dello stesso sito archeologico. Villa Regina resta così una cattedrale nel deserto pur facendo parte a tutti gli effetti del parco archeologico di Pompei. Dai 10mila visitatori del 2018 si è passati agli oltre 13mila del 2019. I numeri sono di quelli importanti, ma la struttura ubicata in periferia meriterebbe un’attenzione differente. L’Antiquarium fa parte della storia di Boscoreale, ne racconta la sua esistenza fin dal tempo dei romani.

 

11-01-2020 18:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA