MERCOLEDÌ 10 AGOSTO 2022




Crac Napoli

Botto Napoli, dopo la coppa Italia fuori anche dall'Europa

Febbraio amaro, anzi amarissimo per i colori azzurri che in due settimane perdono la testa del campionato e sono fuori dall'Europa

di Antonio De Felice
Botto Napoli, dopo la coppa Italia fuori anche dall'Europa

In due settimane il Napoli brucia quanto di buono aveva costruito nella stagione.
Dalle sconfitte di Torino e Viillareal passando per i due pari interni con Milan e sempre con Villareal ritorno di Europa League gli azzurri di Sarri perdono la testa della classifica e sono fuori in malo modo dall'Europa, e dire che il goal di Hamisk aveva fatto presagire una vittoria a mani basse, nonostante il mister avesse mandato in campo ben 5 giocatori diversi rispetto alla gara di lunedì contro il Milan, un tournover mascherato quello dei napoletani.
Certo la dea bendata non è certa favorevole al Napoli e il pareggio degli spagnoli sa tanto di beffa,  ma una cosa è certa la squadra bella e spumeggiante di gennaio è solo un pallido ricordo aldilà che in campo continua a macinare kilometri, ma la lucidità e la facilità con cui andava a segno sono svaniti di botto.
Lo abbiamo detto anche in altre occasioni, e venuto il momento di far rifiatare qualche titolarissimo anche perchè non si possono sempre chiedere miracoli a Higuain (apparso fuori forma e appesantito) e compagni, e questo Napoli ha una panchina abbastanza lunga da consentire un minutaggio maggiore a chi finora ha giocato poco ma che può dare tanto in questa fase delicatissima della stagione.
Ora la frittata è fatta, e agli azzurri resta solo la roulette del campionato a partire dal posticipo di lunedì contro la Fiorentina al Franchi, un posticipo a risultati già noti ma dove anche i gigliati si giocano tutto per la rincorsa a quel secondo posto che significherebbe Champions diretta.
Ma lunedì è 29 febbraio e questo febbraio per i colori azzurri e stato un febbraio da dimenticare.
 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

25-02-2016 23:30:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA