LUNEDÌ 25 OTTOBRE 2021




Demolizioni

Brunetta a De Luca sugli abbattimenti: "Faccio appello a lui che non è indecente, dica da che parte sta"

Il capogruppo di Fi: "Il Pd sepolcri imbiancati vogliono tenere i cittadini come sudditi"

di Redazione
Brunetta a De Luca sugli abbattimenti:

La risoluzione della questione degli abbattimenti in Campania è "una decisione politica di cui investiremo il governatore De Luca, che sa affrontare i problemi ma ora deve scendere dal pero e scegliere, o sta con il Pd della Camera o sta con i suoi cittadini in Campania". Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, intervenendo a Napoli a una conferenza stampa di Forza Italia sulla questione delle case abusive e degli abbattimenti. "Quello - ha detto Brunetta - che ho visto alla Camera in due anni, con il balletto dei rinvii dei comunisti è indecente. De Luca non è indecente, faccio quindi un appello a lui, scenda dal pero e dica una volta per tutte che sta con la propria gente e con chi ha costruito per necessità".
Brunetta ha definito la sinistra e il Pd: "Sepolcri imbiancati - ha detto - che in Regione Campania hanno detto prima no al condono e poi ancora no alla regolarizzazione, alla selezione degli abbattimenti, soprattutto avendo riguardo a stati necessità. In realtà vogliono tenere i cittadini sotto la cappa di piombo della giustizia per tenerli come sudditi".
All'incontro hanno partecipato i vertici di Forza Italia in Campania: il coordinatore regionale Domenico De Siano, coordinatore cittadino a Napoli Paolo Russo, il capogruppo in Regione Stefano Caldoro, la capolista di Fi al Comune di Napoli Mara Carfagna. Sempre sul tema della casa, Brunetta ha poi incontrato Gianni Lettieri, candidato sindaco del centrodestra, elogiando la sua proposta di vendere le case popolari agli inquilini: "Quello delle ex case popolari è un vero e proprio tesoretto che hanno le amministrazioni locali che gestiscono queste abitazioni, anche attraverso enti, non facendole fruttare quasi nulla. Da qui arriva una mia vecchia idea che ho messo a disposizione di Gianni Lettieri. L'idea è di dare la possibilità agli inquilini di riscattare le abitazioni nelle quali vivono, continuando a pagare il canone di affitto che a quel punto diventa come una sorta di mutuo che con il passare degli anni consentirà di pagare in parte l'immobile". 

23-05-2016 16:42:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA