GIOVEDÌ 21 OTTOBRE 2021




serie A

Calcio Napoli, ad una settimana dal via nessuna novità dal mercato

Spalletti aspetta sempre un terzino sinistro e un centrocampista. Ansia per il futuro di Insigne

di Red
Calcio Napoli, ad una settimana dal via nessuna novità dal mercato

Che sarebbe stato un mercato difficile dopo la mancata qualificicazione in Champions e l'utima stagione disputata a porte chiuse, era cosa nota ai tifosi azzurri, ma nesusno si aspettava che ad una settimana dall'inizio del campionato Spalletti non avesse ancora a disposizione le due pedine che mancano per completare l'organico del Napoli e puntare alla qualificazione Champions che manca da due anni.
Giuntoli si sta facendo in quattro per mantenere vive le trattative che non prevedono investimenti diretti da parte del patron, con un mercato in entrata che si dovrà mantenere sulle entrate derivanti dalle cessioni e sulla possibilità di avere prestiti last minute.
Naturalmente è come giocare con il fuoco, visto che sono tre anni abbondanti che manca un terzino sinistro, a cui si aggiunge la necessità di un buon centrocampista (Demme infortunato rientrerà solo alla fine di ottobre).
I nomi sempre gli stessi: per la difesa si punta su Emerson, D'Ambrosio, Pellegrini per la corsia di sinistra e su Senesi e Rugani nel caso di cessione di uno fra Koulibaly e Manolas.
Per il centrocampo aldilà di Vecino, gradito a Spalletti, Giuntoli continua a viaggiare a fari spenti e sembra sempre più possibili l'arrivo in prestito last minute di un giocatore in esubero fra le grandi di premier.
Ultimo capitolo dei questo Napoli d'agosto in marcia verso la prima di domenica al Maradona contro la neo promossa Venezia (stadio aperto al 50% di disponibilità) riguarda Insigne. 
Sempre più forti le voci che danno Lorenzo il Magnifico deciso a giocare l'ultimo anno di contratto in maglia azzurra per poi liberarsi a paramentro zero a partire da febbraio 2022.

16-08-2021 08:08:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA