DOMENICA 05 DICEMBRE 2021




Il fatto

Campania, 24 ore di temporali e vento forte: scatta l'allerta

Rischio frane da Torre del Greco a Castellammare e Sorrento

di Redazione
Campania, 24 ore di temporali e vento forte: scatta l'allerta

Giornata difficile in tutta la Campania. Temporali e forti venti da stanotte fino a domani sera. Ventiquattro ore complicate anche nella zona da Torre del Greco, passando per Castellammare, fino a Sorrento. La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali con conseguente criticità idrogeologica di colore giallo, a partire dalla mezzanotte di stasera e fino alle 21 di domani. L'avviso riguarda soprattutto il rischio frane. Sull'intero territorio regionale, tranne le zone 4 (Alta Irpinia e Sannio) e 7 (Tanagro) si prevedono «Precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, puntualmente intense». Su tutte le zone si prevedono, inoltre, venti forti o molto forti dai quadranti orientali con raffiche nei temporali. Il mare si presenterà agitato soprattutto al largo e lungo le coste esposte. I fenomeni temporaleschi, ricorda la Protezione civile, sono caratterizzati da una incertezza previsionale e rapidità di evoluzione e potrebbero presentarsi intensi in alcune aree. Tra i fenomeni possibili anche fulmini, grandinate e caduta di rami o alberi, danni alle coperture.

Nel rischio idrogeologico si segnalano «ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale, possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse. Tra gli scenari di evento ed effetti al suolo si segnalano anche »possibili occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate«. La protezione civile segnala inoltre probabili diffusi allagamenti nelle aree urbane già interessate dalle precipitazioni delle precedenti settimane.

06-10-2019 19:00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA