VENERDÌ 22 OTTOBRE 2021




Il dossier

Campania, baby gang e clan di ragazzini: 'La nuova emergenza'

La relazione della Direzione distrettuale Antimafia

di Redazione
Campania, baby gang e clan di ragazzini: 'La nuova emergenza'

Sono la nuova emergenza della Campania. Tanti gruppi minori e baby gang che, seppur sprovviste di background criminale, si rivelano "pericolose" per la pressione che esprimono sul territorio. E' uno degli aspetti messi in luce nella relazione della Dia per il secondo semestre del 2020 per quanto riguarda la realtà criminale in Campania. Accanto ai grandi sodalizi mafiosi operano "gruppi-satellite minori a composizione prevalentemente familiare e spesso referenti in loco dei primi e di baby-gang che non possiedono un background criminale di particolare consistenza e stabilità - si legge nel dossier -. Queste "bande" si rivelerebbero comunque pericolose per la pressione che esprimono a livello locale pur di acquisire o conservare il controllo anche di limitati spazi territoriali, rendendosi spesso protagonisti di eclatanti forme di gangsterismo urbano (agguati, stese e caroselli armati)". (ANSA).

22-09-2021 17:28:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA