DOMENICA 24 OTTOBRE 2021




Il caso

Campania, contagi in salita e allarme nelle scuole: tutto rinviato

L'Unità di crisi: 'Decidiamo martedì'

di Redazione
Campania, contagi in salita e allarme nelle scuole: tutto rinviato

Tutto rinviato di quattro giorni. De Luca parla di una ripresa di contagi e ricostruisce la mappa dei positivi nelle scuole dalle elementari alle Superiori. L'Unità di Crisi ha preso atto del trend in crescita in atto in tutte le fasce dell'età scolastica, nel quadro di una crescita generale dei contagi in Campania, di cui dà atto anche il verbale odierno della Cabina di Regia Nazionale. L'Unità di Crisi ha deciso di aggiornarsi a martedì prossimo, per un esame ancora più mirato e aggiornato dei dati di contagio nelle scuole, anche in relazione alle attività in presenza che sono ripartite da lunedì scorso. In dieci giorni di apertura delle scuole, dal 25 gennaio al 4 febbraio, in Campania sono 2.280 i positivi nel mondo della scuola, tra docenti, non docenti, studenti. Lo ha reso noto presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in diretta Fb."Vedremo oggi cosa deciderà l'Unità di crisi ma è del tutto evidente che questa situazione non la possiamo reggere", ha aggiunto dicendo di parlare da "padre di famiglia". "Questi i dati nel dettaglio: nella fascia d'età 0-5 anni si registrano 573 casi positivi; fascia 6-10 anni, 617 casi positivi; fascia 11-13 anni, 351 positivi; fascia 14-19 anni, 739 casi", ha spiegato.

05-02-2021 21:56:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA