LUNEDÌ 29 NOVEMBRE 2021




Il fatto

Campania, il giorno peggiore: 270 contagi in 24 ore

De Luca: 'Individuati oggi, evitiamo che l'epidemia dilaghi tra un mese'

di Redazione
Campania, il giorno peggiore: 270 contagi in 24 ore

Record negativo per la Campania, con più positivi d'Italia. È boom di contagi nel fine settimana di rientro dalle vacanze. Sono 270 i positivi della domenica nera per la Campania. In 24 ore più di cento i positivi rispetto a ieri. Mai così male neanche nel periodo peggiore dell'epidemia. Sorpassata la Lombardia che si ferma a 235 positivi. Sono 125 le persone rientrate in Regione Campania con il Covid. Tra queste 58 tornano dalla Sardegna e 67 dall'estero. Quasi settemila i tamponi in uno sforzo che sta coinvolgendo tutte le Asl. Sedici i guariti e nessuna vittima. Subito dopo i dati in una lunga nota de Luca spiega la strategia della Regione: "Da quando con l'ordinanza regionale del 12 agosto la Regione Campania ha reso obbligatori i tamponi e l'isolamento domiciliare per tutti i cittadini campani di ritorno dall'estero o da territori a rischio, prosegue con risultati di grande efficacia il "PIANO DI SICUREZZA E PREVENZIONE". È in atto un filtro fortissimo in aeroporto, nei porti e nei territori. Occorre continuare così, sino all'esaurimento dell'onda dei rientri, in maniera capillare e quasi ossessiva il lavoro di individuazione dei contagi da importazione e dei contatti diretti e indiretti. OGNI CONTAGIATO CHE INDIVIDUIAMO OGGI SIGNIFICA DIECI CONTAGI IN MENO TRA UN MESE. Stiamo raddoppiando anche il numero dei tamponi eseguiti. È un lavoro essenziale per garantire il permanere delle condizioni di sicurezza e serenità conquistate nei mesi scorsi, prima delle aperture generalizzate in tutta Italia. Ringrazio per l'impegno eccezionale il personale sanitario, il personale dei laboratori e dell'Istituto Zooprofilattico, per lo sforzo enorme messo in atto già da inizio agosto. Invito i nostri concittadini provenienti da fuori regione a segnalarsi tempestivamente alle Asl di appartenenza, rimanendo nelle proprie abitazioni, fino all'esecuzione del tampone e alla notifica del risultato. È importante per la sicurezza loro, delle loro famiglie, e delle nostre comunità".

30-08-2020 16:57:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA