LUNEDÌ 18 OTTOBRE 2021




Il fatto

Campania prima a riaprire le spiagge, ecco le regole

Distanziamento tra gli ombrelloni e prenotazioni

di Redazione
Campania prima a riaprire le spiagge, ecco le regole

Campania prima a riaprire i suoi lidi. La regione ha dato il via libera dal 26 aprile e ora dipende dai proprietari dei singoli stabilimenti stabilire la data in cui cominciare a riaprire i singoli stabilimenti. Con l'arrivo del caldo le spiagge cominciano a riempirsi. Il governo ha fissato una data orientativa al 15 maggio, ma ha demandato ad ogni Regione la decisione e De Luca ha anticipato il via libera. È il Sindacato italiano balneari (Sib) a tracciare una mappa della situazione attuale in Italia, secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore. Oltre alla Campania, partita il 26 aprile, ha aperto i suoi stabilimenti anche il Lazio dal primo maggio: molte località, in seguito alle ordinanze comunali, sono già ripartite, come nel caso di San Felice Circeo, Ponza, Sperlonga.  In base alle nuove linee guida regionali le regole da seguire per quanto riguarda la frequentazione delle spiagge (sia quelle in concessione, sia quelle libere) sono le stesse dell'anno scorso. E prevedono, tra le altre cose, per gli stabilimenti balneari: un distanziamento tra gli ombrelloni che garantisca almeno 10 metri per ognuno; una distanza di almeno un metro tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sedie a sdraio), quando non sono posizionate nel posto ombrellone; una regolare e frequente pulizia e disinfezione delle aree comuni (spogliatoi, cabine, docce, servizi igienici, eccetera) e delle attrezzature di spiaggia. Per quanto riguarda le spiagge libere, poi, andrà garantita una distanza di sicurezza di almeno un metro tra le persone.

09-05-2021 10:30:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA