LUNEDÌ 29 NOVEMBRE 2021




Il fatto

Campania, prima neve sul Vesuvio e due giorni di allerta

Freddo e vento anche in provincia di Napoli, avviso della Protezione civile

di Redazione
Campania, prima neve sul Vesuvio e due giorni di allerta

Neve sul Vesuvio e le temperature crollate improvvisamente. Primi fiocchi di neve del 2020: è lo spettacolo che si è mostrato questa mattina agli abitanti di Napoli e provincia. Le temperature rigide delle scorse ore hanno consentito che si formasse uno strato nevoso ben visibile anche dalle abitazioni più distanti dal vulcano. Su Napoli e i comuni della fascia costiera al momento spira un vento freddo e le nuvole a tratti ricoprono la visuale del Vesuvio. La Protezione civile della Regione Campania ha annunciato l'allerta meteo per due giorni. Oltre ai venti forti da Nord-Ovest con locali raffiche, tendenti a divenire molto forti soprattutto nella prima parte di giovedì e al mare agitato o molto agitato con possibili mareggiate, si prevedono nevicate e gelate da stanotte e fino a giovedì a quote superiori ai 500-600m e localmente anche a quote inferiori. Dalla giornata di oggi, gelate anche a bassa quota che si riveleranno persistenti a quote collinari. Giovedì 6 venti forti o localmente molto forti settentrionali, possibili gelate anche a quote pianeggianti. La Protezione civile della Regione Campania raccomanda alle autorità competenti di mantenere attivo il controllo delle strutture esposte alle sollecitazioni del vento e del moto ondoso e di attivare tutte le misure previste dai rispettivi piani di protezione civile anche in ordine al rischio nevicate e gelate.

05-02-2020 10:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA