LUNEDÌ 14 GIUGNO 2021




Il fatto

Campania resta gialla, scongiurate le chiusure: basso il rischio contagio

Promozione dopo l'analisi dei dati

di Redazione
Campania resta gialla, scongiurate le chiusure: basso il rischio contagio

La Campania resta in zona gialla. Scongiurato il rischio di nuove chiusure che ieri era stato sollevato dal governatore De Luca. Ma questa mattina il Comitato tecnico scientifico ha decretato che la regione è tra quelle a rischio contagio basso. Da lunedì quindi non cambierà nulla rispetto a quanto sperimentato nell'ultima settimana. Tirano un sospiro di sollievo i titolari dei locali che hanno ripreso a lavorare da qualche giorno dopo mesi di stop. 

Il responso positivo emerge a margine della riunione della cabina di regia, che è in corso a Roma al ministero della Salute con i rappresentanti delle Regioni e gli esporti dell’Istituto superiore di sanità. In serata la firma del ministro Speranza. 

Del resto migliora la situazione generale del rischio pandemico in Italia, con nessuna Regione a rischio alto. Undici Regioni e Province autonome hanno una classificazione di rischio moderato (di cui nessuna ad alta probabilità di progressione a rischio alto nelle prossime settimane) e 10 Regioni hanno una classificazione di rischio basso tra cui la Campania. Tre Regioni (contro 4 della settimana precedente) hanno un Rt puntuale (indice di infezione e di replicazione del virus) maggiore di uno e quindi in progressione. In particolare Campania e Sicilia hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 2 (Rt regionali significativamente compresi tra Rt=1 e Rt=1,25) ma con un rischio di progressione esponenziale basso e dunque la Campania, proprio per questo dato, resta in zona gialla. 

30-04-2021 12:23:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA