SABATO 16 OTTOBRE 2021




Il fatto

Campania, scuole riaperte partono le elementari: si torna in classe a scaglioni

In giornata incontro decisivo dell'Unità di crisi, i prof in un sondaggio: 'Non ci sono le condizioni per rientrare in aula'

di Redazione
Campania, scuole riaperte partono le elementari: si torna in classe a scaglioni

Scontato il rientro in aula dei bimbi delle elementari. Poi si continua a tappe in Campania per fare rientrare in classe, entro fine mese, tutti gli studenti. Oggi incontro decisivo dell'Unità di crisi per discutere il calendario della riapertura delle scuole e della fine delle lezioni on line in tutta la regione. Tra il 7 e l'11 gennaio cominciano i più piccoli delle elementari. Il 18 gennaio si passa agli alunni delle medie. Resta problematico il rientro degli studenti delle superiori previsto per il 25 e che, probabilmente, non avverrà contemporaneamente per licei e istituti professionali preoccupando il nodo trasporti. Stabilite le scandenze, toccherà ai sindaci decidere se prendere provvedimenti più restrittivi in base ai contagi nelle singole città.

Intanto professori e operatori scolastici sono preoccupati dal ritorno in presenza. Mancano le condizioni per la riapertura delle scuole il 7 gennaio: è il verdetto del sondaggio che la rivista specializzata Orizzonte Scuola ha condotto in queste ore. Alla rilevazione hanno partecipato un totale di 15.433 utenti che sono intervenuti per esprimere la loro opinione sul ritorno a scuola, il 7 gennaio. La domanda a cui chi ha partecipato al sondaggio ha risposto era: "Ci sono le condizioni per il ritorno in classe?" Il risultato è stato netto: 14.109 utenti, ovvero il 91,42%, hanno detto "No" alla riapertura della scuola, ritenendo che allo stato attuale non esistono le condizioni di sicurezza. In netta minoranza i favorevoli al ritorno a scuola: 1207 utenti, ovvero il 7,82%. Solo 117 gli utenti che ancora non hanno sviluppato un'opinione sul tema rientro in classe. 

04-01-2021 11:36:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA