LUNEDÌ 17 FEBBRAIO 2020
Castellammare

Caos traffico: arriva la mappa dei parcheggi in città, ma è rischio paralisi per il primo maggio

Il sindaco Pannullo su Fb: "Distribuiremo la guida regalata da uno stabiese virtuoso"

di redazione
Caos traffico: arriva la mappa dei parcheggi in città, ma è rischio paralisi per il primo maggio

Il sindaco adotta l’idea regalata al comune da uno stabiese. Toni Pannullo annuncia in un post su Fb che, a breve, sarà diffusa una guida dei parcheggi presenti a Castellammare. “La mappa dei parcheggi in città. Un regalo di un cittadino virtuoso. A breve sarà distribuita gratuitamente. Un grazie speciale a chi contribuisce alla rinascita di Castellammare” scrive il primo cittadino. Una prima risposta che segnala l’esigenza di aumentare i posti di auto, soprattutto in arrivo dell’estate e con l’aumento di turisti a caccia di relax. Il vero problema resta il traffico. Da quando è stato inaugurato il primo tratto di lungomare il traffico, già caotico in precedenza, è diventato un’emergenza. A rischio il primo maggio quando potrebbe ripetersi la paralisi di Pasqua e 25 aprile. Ora arriva una prima risposta con la diffusione della mappa che indica la posizione dei 19 parcheggi presenti in città. Ma il vero problema sta diventando la zona che va da Marina di Stabia agli Chalet dell’Acqua della Madonna. L’intero litorale, in pratica, è preso d’assalto nei giorni di festa e nei fine settimana dagli stabiesi e da quanti stanno arrivando per passeggiare in villa, fare giocare i bambini sulla spiaggia o farsi un selfie in riva al mare. Code di auto e scooter, in poco tempo, si formano anche nel resto della città, portando la viabilità alla paralisi. Per il momento sono ancora poche le zone chiuse alle auto e dopo una sperimentazione di un anno fa, tra le isole pedonali non c’è il lungomare. Le ore più critiche sono quelle serali, ma ormai le code si formano in qualsiasi momento della giornata. Altro test difficile sarà la giornata di domani. Con il primo maggio si chiude il primo banco di prova in attesa dell’arrivo dell’estate. 

30-04-2017 14:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO