LUNEDÌ 20 SETTEMBRE 2021




Il fatto

Case abusive da abbattere, il sindaco di Pimonte: 'Ci sono famiglie in difficoltà'

L'amministrazione Palummo ha promosso, questo pomeriggio, un incontro

di Redazione
Case abusive da abbattere, il sindaco di Pimonte: 'Ci sono famiglie in difficoltà'

Case abusive da abbattere a Pimonte. Dopo Gragnano e Castellammare le ruspe ripartono anche nella piccola comunità dei Monti Lattari su disposizione del Tribunale di Torre Annunziata. Chiesta la demolizione delle strutture fuorilegge oggetto di sentenze definitive. Sugli abbattimenti, presso la scuola Paride del Pozzo di Pimonte, alle ore 18, si svolgerà l’incontro tra l’Amministrazione Comunale, le associazioni di categoria e i cittadini. Nella sola Regione Campania sono oltre 90mila le sentenze di abbattimento e demolizione riguardanti le prime e uniche case. “Il Comune è estremamente rispettoso di tutte le leggi dello Stato – ha detto il sindaco di Pimonte, Michele Palummo – e allo stesso modo siamo rispettosi delle sentenze, parte integrante del diritto. Per questo chiediamo alla politica, nazionale e regionale, di trovare una rapida soluzione al problema degli abbattimenti, che troppo spesso colpiscono famiglie che non hanno altro posto in cui vivere. Riteniamo che sia compito delle istituzioni lavorare per contribuire alla dignità degli individui, garantendo il rispetto delle regole ma al tempo stesso evitando di lasciare interi nuclei familiari per strada. Per chi commette abusi di prima necessità non può esserci lo stesso trattamento di chi commette abusi per pura speculazione. Quindi è opportuno valutare i casi in cui ci sono famiglie con situazioni difficili alle spalle, con redditi bassi o, alcune volte, inesistenti. Lo Stato ha l’obbligo di trovare una soluzione per queste persone, la politica ha il compito di trovare un giusto equilibrio tra difesa del territorio e diritto all’abitare”, ha così concluso Palummo.

14-09-2021 10:52:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA