GIOVEDÌ 27 GENNAIO 2022




La diagnosi

Caso di sospetta meningite al Maresca, paziente di Portici trasferito al Cotugno

Chiuso per due ore il pronto soccorso a Torre del Greco

di Redazione
Caso di sospetta meningite al Maresca, paziente di Portici trasferito al Cotugno

Sospetta meningite. A confermarlo saranno i risultati delle analisi. Questa la diagnosi per un paziente arrivato intorno alle 10, questa mattina, al pronto soccorso dell'ospedale Maresca. Febbre alta e una insolita rigidità al collo. Sintomi che hanno fatto scattare il campanello d’allarme nella struttura sanitaria di Torre del Greco. Pronto soccorso chiuso per due ore, il tempo di gestire l’emergenza prima di fare ritornare la situazione alla normalità. La diagnosi per l’uomo, arrivato da Portici in condizioni critiche, è stata formulata dai medici in servizio al momento del ricovero, che hanno subito eseguito accurati accertamenti clinici e radiologici: l’uomo di sessanta anni, nato a San Sebastiano al Vesuvio e residente a Portici, è stato anche sottoposto ad analisi del sangue da cui è emersa una infiammazione in corso. Considerata la situazione i medici hanno disposto il trasferimento del paziente all'ospedale Cotugno di Napoli. Nel frattempo i medici e gli infermieri entrati in contatto col paziente sono stati sottoposti alla profilassi e, oltre al pronto soccorso, una bonifica è stata effettuata anche al reparto di radiologia.

20-02-2017 18:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA