DOMENICA 17 OTTOBRE 2021




Il caso

Caso Fincantieri, la Carloni al Governo: "A Castellammare va assicurato un futuro, gli operai hanno già fatto tanti sacrifici"

La parlamentare del Pd firma un'interrogazione sullo stabilimento stabiese

di Redazione
Caso Fincantieri, la Carloni al Governo:

Lei Castellammare la conosce bene, nella città delle donne il suo era il posto d'onore accanto a Ersilia Salvato. E oggi Annamaria Carloni, da parlamentare torna ad occuparsi di Fincantieri e dello stabilimento stabiese Cenerentola di un'azienda che vive il suo momento d'oro. "Lo sviluppo del sito Fincantieri di Castellammare, una delle fabbriche navali più antiche del mondo, è una vicenda non più rinviabile, sulla quale ho presentato oggi un'interrogazione parlamentare" sostiene la deputata campana del Partito Democratico e componente della Commissione Trasporti della Camera.
"Negli ultimi anni, stiamo assistendo ad ottime performance del gruppo Fincantieri", continua l'esponente democrat. "Ci aspettiamo che ora, in un clima economico più positivo, anche per Castellammare vi sia finalmente una prospettiva di produzione che travalichi l'orizzonte del prossimo triennio, come giustamente richiamato stamane durante la presentazione del rapporto SVIMEZ 2017".
"In passato, il cantiere ha pagato un alto prezzo in termini di lavoratori a causa dei tagli. Vi è stato un grande sforzo delle parti sociali, in una terra difficile come la provincia di Napoli. E' ora che questi sforzi vadano ricompensati assicurando commesse di più lungo termine e di ampio respiro tecnologico", conclude Carloni. Oggi sulla vicenda è intervenuto anche il governatore De Luca accusando Fincantieri di fare "il gioco delle tre carte su Castellammare". 

07-11-2017 18:04:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA