DOMENICA 03 LUGLIO 2022




Amministrative 2018

Castellammare al voto, Cimmino firma il patto con le associazioni per un'Amministrazione condivisa

Il candidato a sindaco di centrodestra ieri con De Meo, in calendario gli incontri con gli altri avversari

di Redazione
Castellammare al voto, Cimmino firma il patto con le associazioni per un'Amministrazione condivisa

C'è la sua firma. Il candidato a sindaco Gaetano Cimmino ha sottoscritto il patto proposto da una rete di associazioni guidate dall'Ascom. La sottoscrizione degli impegni per una amministrazione in cui le scelte siano condivise è avvenuta ieri sera con una doppia firma, accanto a quella del candidato di una coalizione di centrodestra a firmare è stato il presidente dell'Ascom De Meo. In calendario anche gli incontri con Tonino Scala, Nappi e De Angelis prima di venerdì sera. Mentre Andrea Di Martino ha già firmato nei giorni scorsi. Un patto con il nuovo sindaco e la sua maggioranza che la rete di associazioni aveva lanciato nelle scorse settimane. Tra i primi atti le sei associazioni, a cominciare dall’Ascom e dalla rete "Siamo la città" chiedono l’approvazione di un "Regolamento di Amministrazione Condivisa", strumento necessario per promuovere e facilitare la partecipazione dei portatori di interessi economici, sociali e culturali, che sarà definito dai futuri Amministratori in stretta collaborazione con le Associazioni. Duro il documento che accompagna la richiesta di sottoscrizione del Patto: “Castellammare soffre da decenni una dura crisi economica e, pur ricca di risorse, di un degrado politico e civico che minaccia di diventare sempre più pesante”. Per avere un luogo in cui partecipare si chiede l'istituzione di una" Conferenza Cittadina di Co-pianificazione", avente carattere permanente ed operativo, aperta alla partecipazione delle Associazioni, per aggiornare e dare concreta attuazione alle linee programmatiche dello sviluppo locale. A chiedere la firma del patto insieme all’Ascom sono: la rete "Siamo la città", l’associazione degli Architetti-Ingegneri, Piazza attiva, associazione WATERFRONT STABIA e l’associazione degli Architetti Monti Lattari.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

06-06-2018 13:28:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA