GIOVEDÌ 02 APRILE 2020
Il fatto

Castellammare, allagamenti e liquami nel centro antico e in periferia: auto in un tombino

Gli abitanti impegnati a ripulire le strade: "Qui viviamo nella melma"

di Redazione
Castellammare, allagamenti e liquami nel centro antico e in periferia: auto in un tombino

Un temporale in mattinata ha allagato il centro antico e le periferie a Castellammare. La situazione più critica nella zona di Fontanelle, nel quartiere in cui di inverno e d'estate i residenti sono abituati a convivere con gli allagamenti. Nel centro antico le fognature non hanno retto alla pioggia facendo fuoriuscire melma e liquami dai tombini. Un sistema che è andato in tilt un po' ovunque lasciando una forte puzza in molte zone della città. In periferia un'auto è rimasta bloccata in un tombino. 
In strada sono invece scesi gli abitanti del centro antico per la preoccupazione che la melma, trascinata dall'acqua, allagasse anche case e palazzi. Con scope, pale e pompe, hanno ripulito le strade e liberato le caditoie per far defluire l’acqua. Un gruppo di stabiesi ha anche diffuso un video in cui hanno manifestato la rabbia: "Altro che Notte Bianca, il sindaco pensi a non farci vivere nella melma". 

28-07-2019 18:14:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA