VENERDÌ 13 DICEMBRE 2019
Il fatto

Castellammare, cade dal secondo piano: sessantenne ancora in prognosi riservata

L'incidente al Cicerone, la maggior parte dei traumi alle gambe e alla colonna vertebrale

di redazione
Castellammare, cade dal secondo piano: sessantenne ancora in prognosi riservata

E' ancora grave, dopo più di ventiquattro ore dal terribile incidente di cui è rimasta vittima. E' sempre in prognosi riservata la donna di Castellammare caduta ieri dal secondo piano, mentre era su uno scaletto per pulire le finestre sul balcone di casa nel quartiere del Cicerone. Arrivata ieri, prima delle tredici, all'ospedale San Leonardo, è stata trasferita nel pomeriggio al Cardarelli. La decisione di portare la paziente nella struttura sanitaria a Napoli è stata presa dai medici stabiesi una volta constata la gravità dei danni riportati alle gambe, all'anca e anche alla colonna vertebrale. La signora di 63 anni potrebbe essere operata nei prossimi giorni. 
Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Castellammare di Stabia, coordinati dal tenente Andrea Riccio, che hanno ricostruito la dinamica del tragico incidente. 

05-03-2019 18:05:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO