DOMENICA 03 LUGLIO 2022




Il fatto

Castellammare, caos sul viale Europa. Scala a Cimmino: "Troppi camion e smog"

Interrogazione consiliare del capogruppo di sinistra

di Redazione
Castellammare, caos sul viale Europa. Scala a Cimmino:

"Al Viale Europa è un terremoto quotidiano". Ad affermarlo è il consigliere comunale di Leu Tonino Scala che ha oggi presentato una interrogazione su una vicenda che va avanti da troppo tempo diventando a dir poco insostenibile. Si legge nella nota del capogruppo di sinistra: "Trattasi dell’annosa vicenda inerente la grave situazione di degrado e pericolo per la pubblica e privata incolumità, in cui versa il fondo stradale dell'intero Viale Europa amplificato a seguito dei lavori di manutenzione al Ponte di Varano che ha aumentato a dismisura il traffico veicolare interno con il passaggio di tutti gli autoarticolati nelle ore diurne e notturne, al punto da arrecare non pochi danni materiali e psichici a chi abita nella succitata zona. In particolare, nel tratto che va dall'incrocio Via Cosenza / Viale Europa - altezza Banca di Credito Popolare sino all'Hotel Palma, la strada presenta buche ed avvallamenti già vetusti, cui si è aggiunto il totale consumo del manto bituminoso. Condizioni disastrose della strada, oggetto di continui scavi Enel – Telecom - Gori ed altri che lasciano i luoghi in pietoso stato, si sono vieppiù aggravate nei mesi novembre / febbraio in cui il tratto di strada in questione ha visto il transito veicolare pesantissimo per la chiusura del raccordo autostradale. Al di là dei disagi sopportati dai residenti sia per il numero dei veicoli in transito, sia per la qualità dell'aria irrespirabile, le conseguenze di tutto quanto precede hanno determinato una condizione di grave pericolo. Ad ogni passaggio di camion o autoarticolati, i fabbricati situati lungo Viale Europa ricevono una sollecitazione tale da far vibrare solai e murature nelle quali si cominciano a vedere crepe. Tanto diventa ancor più grave nelle ore in cui il traffico è meno intenso ed i camion transitano a velocità più sostenuta; in sintesi, ogni camion che transita corrisponde ad una scossa di terremoto! Sono mesi che i cittadini del quartiere vivono con una paura continua e per nulla ingiustificata; temendo che, prima o poi, ci sarà qualche crollo, è giunto il momento di intervenire".
Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

04-09-2019 17:09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA