DOMENICA 03 LUGLIO 2022




Il fatto

Castellammare, centro chiuso al traffico: arriva la navetta

Accordo anche sulla stazione Antiche Terme: 'Tavolo per riaprirla'

di Redazione
Castellammare, centro chiuso al traffico: arriva la navetta

Centro di Castellammare chiuso al traffico, arrivano le prime novità. Un tavolo per capire come riaprire la stazione delle Antiche Terme e una navetta per portare chi parcheggia dallo stabilimento delle Nuove Terme al centro di Castellammare. Deposte le armi e presa la penna per firmare l'accordo, scoppia la pace tra il sindaco Cimmino e il Presidente dell'Eav de Gregorio. Lo racconta una nota comune pubblicata sui profili Fb di entrambi. A sancire che non esiste più il gioco delle reciproche interpretazioni, mentre i due parlano un linguaggio comune. Scrive Cimmino: "È stata firmata oggi la convenzione tra il Comune di Castellammare di Stabia ed Eav per l’istituzione del servizio gratuito di navette di collegamento tra il nuovo parcheggio, che sarà disposto nell’area antistante le Nuove Terme, e il centro cittadino di Castellammare. Un servizio essenziale per l’attuazione del Piano Urbano di Mobilità, approvato dalla giunta comunale di Castellammare di Stabia, e per dotare la città di un’ampia area parcheggio e di un’infrastruttura che andrà a potenziare la mobilità cittadina". In realtà la navetta servirà a chi dovrà lasciare l'auto al parcheggio istituito alle Nuove Terme per raggiungere il centro stabiese chiuso ad auto e moto. Un piano mobilità la cui partenza è prevista per il primo settembre. E infatti la firma della convenzione, avvenuta presso la sede di Eav, prevede l’avvio del servizio in via sperimentale tra l’1 settembre e il 31 dicembre 2020, salvo proroghe esplicitamente concordate, con l’istituzione di un sistema di navette che ogni giorno, ad intervalli di 20 minuti, effettueranno i collegamenti degli utenti dal parcheggio al centro cittadino e viceversa, osservando i seguenti orari: -tra l’1 e il 15 settembre, le navette saranno in funzione tra le ore 9 e le ore 14 e tra le ore 15.40 e le ore 2 ; -tra il 16 settembre e il 31 dicembre, le navette saranno attive tra le ore 8 e le ore 24. Ma il tavolo tra Cimmino e De Gregorio ha affrontato anche il tema dell'opera di raddoppio dei binari Circum, fortemente osteggiata da ambientalisti e associazioni preoccupate per gli Scavi di Stabia dalla realizzazione del tunnel di Varano. "L’incontro odierno è stato anche un’occasione per chiarire alcuni aspetti relativi al progetto sulla tratta della Circumvesuviana Torre Annunziata-Castellammare, in attesa della definizione dell’iter procedurale sulla variante in corso" spiega Cimmino che però ha incassato il risultato della riapertura della stazione delle Antiche Terme. "È stato affrontato, inoltre, il tema riguardante la stazione Castellammare Terme, rispetto al quale io e il presidente di Eav Umberto De Gregorio abbiamo convenuto, d’intesa, di avviare un tavolo tecnico al fine di individuare il più idoneo percorso per giungere in tempi brevi alla riapertura della stazione". Un impegno sottoscritto da De Gregorio che pubblica la nota anche sulla sua pagina Facebook. #Pianourbanodimobilità #Pum #Terme #Castellammare #CastellammarediStabia #Stabia #GaetanoCimmino #GaetanoCimminoSindaco
Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

05-08-2020 20:00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA