MERCOLEDÌ 26 FEBBRAIO 2020
Il fatto

Castellammare, Clementino scherza sul palco: 'Lancio portachiavi, no erba. Quella la fumo io'

Successo per il concerto del rapper che torna sull'inchiesta di Nocera

di redazione
Castellammare, Clementino scherza sul palco: 'Lancio portachiavi, no erba. Quella la fumo io'
"Io lancio portachiavi, non erba. Quella quando ce l'ho la fumo non la lancio agli altri". Sono le parole dal palco dell'irrefrenabile Clementino. Sullo sfondo il mare e il Vesuvio, lui si muove a suo agio nel panorama naturale e scalda il pubblico di giovanissimi con le sue canzoni. Comincia a cantare dopo le 22, accolto dal pubblico di stabiesi che lo aspetta da più di un'ora. La sua voce riecheggia dall'arenile al resto del centro di Castellammare. Il rapper non delude i fan ed è già un successo quando dal palco decide di parlare del suo spettacolo a Nocera Inferiore. L'ultima tappa prima di quella di ieri sera. Lo spettacolo che gli è costato l'apertura di un'inchiesta, con l'accusa di avere inneggiato all'uso di marijuana e avere lanciato bustine di droga dal palco. "A parte gli scherzi sono solo portachiavi, eccoli qua" dice mostrandoli al suo pubblico, interessato del resto alle sue canzoni e poco alle indagini per le quali i fan sono pronti a difenderlo a oltranza. Ed eccolo applaudito dai suoi ragazzi che hanno partecipato ad una serata di bella musica. Una festa per tutti in una villa comunale dai mille colori.
12-01-2020 12:36:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO