SABATO 21 MAGGIO 2022




Il fatto

Castellammare, con l'estate tornano i temerari: tutti sul litorale vietato

Ignorati i divieti per mare e spiaggia inquinati

di Redazione
Castellammare, con l'estate tornano i temerari: tutti sul litorale vietato

A estate appena iniziata compaiono i primi ombrelloni sulla spiaggia vietata per il doppio inquinamento del mare e della sabbia. Contro il caro spiagge a Castellammare c'è chi sceglie di tuffarsi nel tratto di arenile, libero e vietato, in villa comunale. Per liberarsi dal caldo, con temperature sopra la media, c'è chi sceglie la spiaggia del lungomare. Questa mattina, nel giorno di festa del due giugno, famiglie con bambini sono arrivati con ombrelloni e sedie a sdraio. Una soluzione seguita da chi non vuole affrontare il caro spiagge e sceglie di combattere l'afa buttandosi in acqua sul litorale non balneabile e soprattutto sdraiandosi sulla spiaggia inquinata. Intanto i dati dell'Arpac sull'acqua sono risultati positivi per due volte di seguito, ma per recuperare la balneabilità ci vorrà tempo. C'è gia' chi sogna di soggiornare in una città turistica facendo il bagno in villa. In tanti, ignorando rischi e inquinamento, si riversano sul tratto di litorale di corso Alcide de Gasperi. I più temerari si tuffano direttamente sul lungomare.
Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

02-06-2021 11:09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA