DOMENICA 04 DICEMBRE 2022




La polemica

Castellammare, De Angelis dall'opposizione contro Cimmino: "L'arenile stabiese inserito tra i peggiori d'Italia"

L'ex candidato a sindaco all'amministrazione: "Piuttosto che i romanzi rosa, fate qualcosa di serio per la città"

di Redazione
Castellammare, De Angelis dall'opposizione contro Cimmino:

Castellammare quarta per lettori di romazi rosa in Italia. Il vicesindaco Lello Radice pubblica la graduatoria che vede la città nella top five. Ma dall'opposizione è De Angelis che parta all'attacco dell'amministrazione Cimmino. «Ieri ho letto, incredulo – dichiara il consigliere comunale Massimo de Angelis - le parole inorgoglite della maggioranza sul primato regionale che la nostra bella città ha conquistato secondo una classifica stilata da Amazon.it, la quale ci elenca tra i maggiori compratori di romanzi rosa d’Italia: “È bello sapere - ha detto persona vicinissima al sindaco Cimmino - che una città come la nostra possa fregiarsi di questo gratificante primato regionale, sfiorando persino il podio nazionale. Castellammare è una città romantica come poche. Buon San Valentino”. Ora vorrei dire a Cimmino e a tutta la sua giunta che, se di classifiche vogliamo parlare, senza nulla togliere ai romanzi rosa di cui probabilmente tutti loro sono ottimi lettori, il “lungomare romantico” di Castellammare di Stabia è inserito tra i peggiori arenili d’Italia. Che su quel lungomare, appena qualche giorno fa, abbiamo trovato una carcassa di mucca spiaggiata. Vorrei ricordare loro, inoltre, che martedì si è conclusa la Bit di Milano, uno degli appuntamenti annuali più importanti per presentare le città turistiche all’Italia e al mondo, e dove la città di Castellammare di Stabia è risultata completamente e vergognosamente assente. Se si continua così, caro Cimmino, non c’è nessun lieto fine da raccontare. La maggioranza legga meno romanzi rosa e inizi a fare qualcosa di serio per la città».


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

15-02-2019 19:45:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA