LUNEDÌ 14 GIUGNO 2021




Il fatto

Castellammare, Forza Italia guidata da un commissario: nominato Nello Di Nardo

La scelta di Pentangelo dopo gli scontri tra Sicignano e il gruppo consiliare

di Redazione
Castellammare, Forza Italia guidata da un commissario: nominato Nello Di Nardo

Tocca all'ex parlamentare riportare la pace. E' Nello Di Nardo il neo commissario cittadino di Forza Italia a Castellammare. Il partito di Berlusconi ha attraversato negli ultimi mesi non poche tensioni e ora Pentangelo ha scelto di affidarlo ad uno dei registi della vittoria di Gaetano Cimmino alle amministrative di un anno fa
Pentangelo, Coordinatore del partito per la provincia di Napoli, sceglie la via diplomatica non menzionando gli scontri che hanno portato alle dimissioni di Sicignano e le fibrillazioni interne al gruppo di consiglieri comunali targato Forza Italia. Tensioni che si sono tradotte in posizioni pubbliche e reciproche accuse con gli eletti: Antonio Cimmino, Nicola de Filippo, Salvatore Gentile e Rosa Esposito. 
"Siamo assolutamente grati ad Antonio Sicignano, di cui con grande rammarico ho accettato le dimissioni dall'incarico, che, come è noto - afferma Pentangelo -, in un momento particolarmente delicato, cioè a ridosso delle scorse amministrative, ha dato la propria preziosa disponibilità per garantire quell'esito positivo grazie al quale abbiamo portato la buona amministrazione a Castellammare confermandoci primo partito della coalizione del sindaco Gaetano Cimmino". Un modo per ricordare anche al sindaco il ruolo assunto da Forza Italia nella vittoria che ha portato il centrodestra al governo della città.
"Doppiamente grati - aggiunge - poiché sappiamo che nonostante i suoi intensi impegni professionali ha mantenuto questo incarico il più a lungo possibile - aggiunge - e non farà mai mancare la sua presenza, il suo contributo alle nostre battaglie di libertà".
"Congratulazioni, dunque, e auguri di buon lavoro all'amico senatore Nello Di Nardo, individuato con entusiasmo dal partito e dai suoi rappresentanti istituzionali, grazie alla cui esperienza e capacità Forza Italia non potrà che crescere ulteriormente".

06-05-2019 15:10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA