DOMENICA 15 DICEMBRE 2019
Il fatto

Castellammare, furbetto del cartellino al comune: licenziato dipendente

Impiegato al servizio civile, indagato in un'inchiesta alla Procura di Torre Annunziata

di redazione
Castellammare, furbetto del cartellino al comune: licenziato dipendente

Furbetto del cartellino licenziato dal comune di Castellammare. Passava il badge per risultare presente, ma poi si allontanava dall'ufficio. Dopo un mese di sospensione dal lavoro, scatta il provvedimento definitivo nei confronti dell'impiegato stabiese. Il suo piano é andato male e ora è anche indagato in un'inchiesta aperta dalla Procura di Torre Annunziata. Accusato di assenteismo ora dovrà difensersi dall'accusa di essersi allontanato dal posto di lavoro e percepito indebitamente lo stipendio. Pasquale della Monica, in servizio all'ufficio Stato Civile di via Libero d'Orsi, è stato destinatario di un provvedimento di licenziamento a firma del dirigente del personale, Sabina Minucci. Ma per lui non finisce qui. L'ultima atto si scriverà in un'aula del Tribunale di Torre Annunziata.

14-11-2018 17:32:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO