SABATO 30 MAGGIO 2020
Il fatto

Castellammare, girava armato uomo dei D'Alessandro: arrestato ras

Pasquale Rapicano condannato come killer dell'omicidio Scelzo

di Redazione
Castellammare, girava armato uomo dei D'Alessandro: arrestato ras

Incastrato killer del clan. Protagonista della scia di sangue che ha terrorizzato Castellammare agli inizi degli anni duemila, e' stato arrestato ieri sera nel centro antico. Girava armato ras del clan D'Alessandro. In cella Pasquale Rapicano affiliato alla cosca di Scanzano. L'operazione dei carabinieri, ieri sera, guidata dal tenente Riccio e dal capitano Carlo Venturini. Dopo averlo fermato nel centro antico, i militari hanno proceduto ad una perquisizione a casa sua a Vico Sant'Anna dove il pregiudicato custodiva altre armi. È stato portato in carcere a Poggioreale. Rapicano è stato condannato in Appello per l'omicidio Scelzo. A fare il suo nome i collaboratori di giustizia. Rapicano, ritenuto l'autore materiale dell'omicidio, era stato scarcerato, nonostante il primo giugno 2011, poche settimane dopo la scarcerazione, fosse finito nuovamente in manette per minacce aggravate alla fidanzata di un altro collaboratore di giustizia, l'altro killer pentito Raffaele Polito, avvicinata e redarguita con una pistola. Ancora libero fino a ieri. Ora si trova in cella.

Il fatto   
14-01-2020 09:50:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA