DOMENICA 26 GIUGNO 2022




Il fatto

Castellammare, i fratelli Abbagnale nella leggenda: ciak nel Circolo Nautico

Il film girato dall'infanzia a Pompei alle vittorie targate Stabia

di Redazione
Castellammare, i fratelli Abbagnale nella leggenda: ciak nel Circolo Nautico

Per due giorni le telecamere della Rai nel Circolo Nautico di Castellammare per riavvolgere il nastro e tornare dove la leggenda ha avuto inizio. Terminate le riprese della Rai con i fratelli Abbagnale, Carmine e Giuseppe, Peppiniello Di Capua e l'allenatore Della Mura. Sono cominciate da Castellammare di Stabia le riprese di "Due con", il documentario sui fratelli Abbagnale, leggende del canottaggio italiano. 

La produzione di Solaria Film e Peacock Film in collaborazione con Rai Documentari e Rsi Televisione Svizzera, scritta e diretta da Felice Valerio Bagnato e Gianluca De Martino, ripercorrerà la vita e i successi di Giuseppe e Carmine Abbagnale: dall'infanzia nella periferia di Pompei fino ai successi nella disciplina del canottaggio "due con", come gli ori olimpici a Los Angeles nell'84, a Seoul nell'88, ad Atlanta nel '96 e a Sidney nel 2000.

Una partenza da Pompei e Castellammare che di cui va particolarmente fiero il giornalista Gianluca De Martino: "Io sono di Pompei e proveremo a raccontare questa storia intervistando tanti protagonisti. Ci sposteremo anche in Svizzera. E' un lavoro nato durante il periodo del lockdown per il Covid simbolo di un riscatto per chi, come me, ama questa terra".

La storia dei fratelli Abbagnale viene ripercorsa dal loro timoniere Peppino Di Capua, da immagini di repertorio e dai contributi di appassionati, giornalisti e avversari storici. "La loro - hanno commentato De Martino e Bagnato - è una storia di successo sportivo, sacrificio e passione, in cui si sono identificate migliaia di persone".


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

21-06-2022 13:09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA