MERCOLEDÌ 08 APRILE 2020
Il fatto

Castellammare, il comune sgombera il Museo dei burattini

Il capogruppo di Italia viva Di Martino: 'Indebolisce la candidatura della città a capitale della cultura'

di Redazione
Castellammare, il comune sgombera il Museo dei burattini

Quindici giorni per dire addio a Castellammare. Il museo dei burattini riceve l'ordine di sgombero dal comune. La Ippiemme dovrà lasciare la Reggia di Quisisana, con la sua collezione di opere italiane e internazionali, al termine di un braccio di ferro con l'amministrazione Cimmino cominciato dai giorni dell'insediamento del governo di centrodestra. Una vicenda finita anche in Tribunale per motivi economici relativi alla presenza della mostra permanente nelle stanze di Palazzo Reale a titolo gratuito. Un capitolo chiuso con l'ordinanza di sgombero che ha come data ultima il 24 febbraio. Sul caso torna il capogruppo di Italia viva Andrea di Martino: "Non mi sono mai espresso con irriverenza verso la candidatura della mia città a Capitale della Cultura 2021. Sono dell'avviso che la città si sostiene sempre, anche innanzi ad imprese che possono apparire temerarie. Ma di certo candidarsi e poi smantellare uno dei pochi presidi di cultura sul nostro territorio non è un buon viatico. Il 24 febbraio si è ordinato lo sgombero coatto del Museo dei burattini e del teatro di Figura dalla Reggia di Quisisana. Un grave errore in sé ed un aggravante che indebolisce la candidatura di Castellammare. Su questa vicenda c'erano i margini per trovare una soluzione positiva, terreni che a parole si è asserito in consiglio di volere praticare, che nei fatti si è fatta prevalere come in tante cose l'inerzia. Ed a qualcuno era evidente che dessero fastidio i burattini e le guarattelle, forse per un riflesso froidiano. Ora Castellammare sarà ancora più povera culturalmente, senza il suo museo delle guarattelle e dei burattini. Arrivederci Tore ie criscienzo, addio pulcinella nelle tue mille vesti, troverete di certo qualche comunità più saggia e sapiente che vi saprà accogliere".

10-02-2020 11:50:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA