DOMENICA 17 OTTOBRE 2021




Il fatto

Castellammare, il treno di lusso per i turisti bloccato nella galleria di Pozzano

Per un guasto blocco di ore sulla linea Napoli-Sorrento

di Redazione
Castellammare, il treno di lusso per i turisti bloccato nella galleria di Pozzano

Il treno di lusso per turisti bloccato nella galleria di Pozzano. Per lo stop a Castellammare sospese le corse della Circum per ore e la rivolta dei passeggeri è scoppiata a Vico Equense. Stanchi dei continui disagi i viaggiatori sono usciti dalla stazione dell'Eav e hanno occupato la strada. A ricostruire la vicenda in serata è il sindacato Orsa. "Oggi, il Campania Express, partito da Napoli per Sorrento alle 15:36, si è bloccato in una galleria tra Castellammare di Stabia e Vico Equense ed il traffico ferroviario è rimasto bloccato per ore. Il Capotreno ed il macchinista si sono prodigati per cercare di portar fuori dalla galleria, nel minor tempo e col minor disagio possibile, i malcapitati viaggiatori trasbordandoli sull’altro elettrotreno in composizione, che per fortuna non era guasto e li hanno accompagnati a Castellammare di Stabia, sani salvi e comprensibilmente turbati per la disavventura subita”. E’ quanto riferisce l’Or.S.A. Autoferro Tpl. “Vogliamo ricordare – aggiunge – che questo è un “treno turistico”, con prezzo maggiorato rispetto ai treni ordinari e collega alcune località turistico/archeologiche con Napoli e Sorrento, il Campania Express che doveva essere il “vanto” della nostra azienda, sta diventando motivo di imbarazzo perché i promessi e (tanto) decantati 45 minuti per raggiungere Sorrento non vengono mai rispettati". Il sindacato racconta anche che il capotreno è stato costretto a camminare per due chilometri a piedi lungo i binari. Stessa scena di due settimane fa quando a tornare indietro a piedi furono i viaggiatori per un guasto nello stesso punto. "Chiediamo all'azienda spiegazioni su questi continui guasti" dice l''Orsa sottolineando il pericolo dello stop all'interno di una galleria.

05-07-2019 20:54:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA