SABATO 22 GENNAIO 2022




La curiosità

Castellammare, il vicesindaco Radice prende una multa e pubblica tutto su Fb: "Ho pagato senza batter ciglio"

La foto e il post sulla pagina ufficiale del sindaco Cimmino

di Redazione
Castellammare, il vicesindaco Radice prende una multa e pubblica tutto su Fb:

Una sua foto che costituisce la prova. Lello Radice è in auto e mostra una multa pagata. Accanto all'immagine, quanto mai significativa, un post che spiega la vicenda di cui il vicesindaco si sente protagonista. "In meno di 24 ore" prende una multa per avere parcheggiato nella piazza del Comune in divieto di sosta, la paga e ne fa il resoconto sulla pagina ufficiale del sindaco Cimmino su Facebook. "Ho pagato stamattina la multa che ieri pomeriggio mi ha inflitto la polizia municipale per aver parcheggiato la mia auto in divieto di sosta, nel piazzale antistante Palazzo Farnese. Ho commesso una leggerezza e ho ricevuto una meritata sanzione, andando a pagare la contravvenzione senza battere ciglio dopo meno di 24 ore". Un post contro il malpensanti, è quanto aggiunge lui stesso. Ma le reazioni sul social network non sono quelle che ascriverebbero la "trovata" tra le operazioni di marketing politico 2.0 meglio riuscite. "In tanti nutrivano dubbi in merito all’eventualità che io potessi cavarmela senza pagare" scrive Radice, anche se la sua avventura senza il post sarebbe rimasta sconosciuta ai più. "Ebbene, - ha continuato Radice - io ieri ero al Comune ad ottemperare ai miei impegni istituzionali al servizio della mia Città. E quando mi sono accorto di aver ricevuto la multa, ho pensato che mostrare la ricevuta dell’avvenuto pagamento rappresenti un buon esempio per quelli che non rispettano il codice della strada e pensano di farla franca. Stavolta ho sbagliato io e ho pagato. La prossima volta starò più attento. Invito tutti ad amare la propria città, rispettandola anche e soprattutto nelle piccole azioni quotidiane". E' con un "mea culpa" e un invito agli stabiesi si chiude il messaggio finale della sua originale, quanto simpatica, uscita pubblica. 

30-01-2019 19:57:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA