MERCOLEDÌ 01 DICEMBRE 2021




L'appuntamento

Castellammare, la Cucinotta torna in città dopo il malore

Il 28 febbraio al Supercinema, ma l'attrice si è impegnata anche a visitare il reparto di epatologia a Gragnano

di Redazione
Castellammare, la Cucinotta torna in città dopo il malore

Tornera' a Castellammare il 28 febbraio. Maria Grazia Cucinotta pronta a salire sul palco del Supercinema, dopo il malore che l'ha costretta ad annullare lo spettacolo la scorsa settimana. Nel frattempo l'attrice ha preso, però, anche un altro impegno che la porterà in zona. Dimessa dall'ospedale San Leonardo con una sospetta colica addominale e la febbre alta, l'attrice del "Postino" e di tanti altri successi, ha conosciuto una eccellenza della sanità campana. Costretta al riposo in albergo, ha incontrato il direttore del centro di Epatologia dell'ospedale di Gragnano e il suo staff. Colpita dall'esperienza ha promesso che andrà a visitare il reparto. "Un bel pomeriggio trascorso insieme a Maria Grazia Cucinotta, alla quale abbiamo raccontato l’esperienza del centro di Gragnano, tra il supporto ai trapiantati di fegato, la scuola di ecografia clinica e la cura dell’epatite C. A lei il nostro ringraziamento per la sensibilità e l’interesse dimostrati. Oltre che una bellissima donna è anche una bellissima persona, siamo sicuri che la rivedremo presto a Gragnano" spiega su Fb lo staff del reparto, guidato dal dottore Coppola, che ha incassato già molti riconoscimenti. Intanto una prima data già c'è. La Cucinotta tornerà a Castellammare con Vittoria Belevedere e Michela Andreozzi per lo spettacolo le "Figlie di Eva" nella rassegna teatrale con la direzione artistica di Giorgia Radice, venerdì 28 febbraio. Un successo annunciato già prima che si alzi il sipario.

18-02-2020 12:56:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA