MARTEDÌ 24 MAGGIO 2022




Il fatto

Castellammare, l'Asl si ricorda dei morti di Covid: 13 vittime in 20 giorni

Aggiornato il bilancio fermo al 10 febbraio

di Redazione
Castellammare, l'Asl si ricorda dei morti di Covid: 13 vittime in 20 giorni

Tredici i morti di Covid a Castellammare in venti giorni. L'Asl ha ripreso a comunicare le vittime, insieme ai contagi, nella contabilità sempre più nel caos man mano che aumentano i casi di positivi e pazienti in ospedale per l'epidemia. Sarebbero 73 le vittime stabiesi che hanno perso la vita per il virus dall'inizio della diffusione del contagio, avvenuta un anno fa, ad oggi. Anche se considerato l'impennata della mortalità negli ultimi giorni, tre i pazienti che hanno perso la vita solo l'altro ieri, è molto probabile che il dato sia ancora poco aggiornato.

Sono comunque cifre che riprendono a fare funzionare un bollettino fermo al 10 febbraio scorso e soprattutto descrivono una situazione in veloce peggioramento. Secondo i medici un altro elemento preoccupante è l'abbassamento dell'età a rischio. Ancora sotto choc la comunità stabiese per la morte della mamma di soli 41 anni, ma tra Castellammare e i comuni vicini cinque sono già i pazienti cinquantenni che non sono riusciti a superare la crisi innescata dal Covid. 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

05-03-2021 13:45:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA