LUNEDÌ 14 GIUGNO 2021




L'iniziativa

Castellammare, panettoni in dono a chi aiuta gli altri: 'In ricordo di mio zio vittima di Covid'

Il gesto solidale dell'associazione 'La gioia dei bambini'

di Redazione
Castellammare, panettoni in dono a chi aiuta gli altri: 'In ricordo di mio zio vittima di Covid'

Panettoni in regalo. Un gesto solidale verso chi in questi mesi si è speso per aiutare gli altri. Un dono in ricordo di una vittima di Covid. Il pensiero dell'associazione "La gioia dei bambini" ha tre indirizzi, ma lo stesso spirito. Il regalo è arrivato al reparto di ginecologia del San Leonardo, alla Parrocchia dello Spirito Santo a Castellammare, e al reparto Pediatria dell’Umberto I di Nocera Inferiore. "Anche se è stato donato ai singoli reparti o struttura, e' un modo per ringraziare tutti gli operatori Sanitari, Medici, Infermieri, volontari, forze dell’ordine, giornalisti tutti coloro che hanno e stanno affrontando questa fase difficile. Già qualche mese fa abbiamo voluto ringraziare a chi sta combattendo questo nemico invisibile con il progetto musicale insieme al M° Luigi Ferrino con la canzone “Cantare per Ricominciare”. La scelta di rivolgersi ai reparti di ginecologia è subito spiegata. "La motivazione è data dalla volontà di dare attraverso gli occhi e le nascite di tanti bimbi, un segnale di speranza e di rinascita" spiega il presidente. “Voglio ringraziare Don Salvatore Abagnale e Don Antonino Gargiulo, i volontari che non fanno mancare il loro supporto alle tante famiglie che ne hanno bisogno, i medici di tutti gli ospedali d’Italia ogni singolo reparto, pronto soccorso,la vigilanza,operatori 118, in particolare i reparti a cui ho fatto visita ringraziare singolarmente chi mi hanno accolto in Ginecologia il Primario Eutalia Esposito, i dottori Salvatore Ercolano, Raffaele Correa , Domenica Porzio, la cordinatrice Anna Sullo  le ostetriche ed infermiere, in Pediatria Rosanna Di Concilio,  Villani, Avallone e la Cordinatrice Spada. E ancora le ostetriche Loredana Alfano, Roberta Vinaccia, Libera Ambrosio e Carmela Fabozzo". Poi uno sguardo al futuro: "Tra qualche mese nascerà una nuova associazione 'Piccolo Grande Amore' al quale farò parte, tale Ass. nasce per contribuire e sostenere la ricerca di malattie rare e aiutare il prossimo.” Gli operatori sanitari tutti si associano al presidente dell’associazione 'La Gioia dei Bambini' nel ricordare le vittime della pandemia in particolare il Presidente ha voluto dedicare questa iniziativa a suo zio Catello D’Amato morto, da poche settimana per covid. E il presidente chiude con un appello: "Volevo ricordare a tutti che chi ha il covid non è un appestato è tuo fratello. E nessuno è immune".

31-12-2020 15:07:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA