SABATO 06 MARZO 2021




Il fatto

Castellammare, protesta degli studenti: 'Torniamo in classe senza sicurezza'

Striscioni sono stati affissi ad ogni istituto

di Christian Apadula
Castellammare, protesta degli studenti: 'Torniamo in classe senza sicurezza'

Striscioni davanti a sei istituti. Tempo una settimana e per gli alunni delle superiori si tratta di tornare in classe. Ma gli studenti chiedono "sicurezza" e stanno preparando un'iniziativa di protesta. A Castellammare il rientro in aula è accompagnato dalla preoccupazione legata al record di contagi. Sono più di mille e 500 anche se non c'è più un numero certo di positivi attualmente, per la mancata comunicazione sul versante dei guariti. "Siamo il futuro, trattateci da tale" recita lo slogan che da stanotte è apparso davanti ali Licei Seniore e Severi, agli istituti Vitruvio,  Sturzo e Viviani. Il rientro a scuola è fissato per il primo febbraio. A stabilirlo è stato il Tar, accogliendo i ricorsi dei genitori in tutta la Campania contro le lezioni on line. "Abbiamo perso mesi sul versante della sicurezza. Circum e autobus si affolleranno ogni mattina e tempo una settimana le scuole dovranno chiudere". Difficile dargli torto.

23-01-2021 16:46:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA