MERCOLEDÌ 20 GENNAIO 2021




Il caso

Castellammare, salgono i contagi: altra positiva al San Leonardo

Donna stabiese fa salire a 5 gli stabiesi nel tunnel dell'epidemia

di Redazione
Castellammare, salgono i contagi: altra positiva al San Leonardo

I contagi non si fermano a Castellammare. Il bollettino dei positivi aggiornato ogni 24 ore. Entra nella lista dell'Asl una dipendente dell'ospedale San Leonardo. Sale, così, a cinque il numero degli stabiesi entrati nel tunnel dell'epidemia. La coppia tornata dalla vacanze in Calabria, il cantante neomelodico della Sonrisa e una diciannovenne collegati al focolaio di Sant'Antonio Abate e ora la dipendente dell'Asl. Tra questi l'artista del Castello delle Cerimonie è ricoverato al Cotugno, ma ieri ha rassicurato tutti pubblicando un suo video con un post su Facebook: "Ritornerò". Ma ora preoccupa la situazione al San Leonardo. In due giorni è il terzo contagio nella direzione amministrativa, dopo i dipendenti di Sant'Antonio Abate e Torre Annunziata, positiva una stabiese. Un altro contagio che accende il campanello d'allarme all'interno della struttura sanitaria stabiese. Sono 150 attualmente gli isolati a Castellammare, un numero destinato a salire. Cinquantaquattro le persone su cui è intervenuta l'Asl con un suo provvedimento, meno di un centinaio gli stabiesi che si sono denunciati per essere entrati in contatto con la famiglia Polese o avere partecipato ad eventi tra la Sonrisa e Villa Palmentiello. Scrive il sindaco Cimmino: "L’Asl ci ha comunicato la presenza di un altro cittadino positivo al Covid-19 a Castellammare di Stabia. Si tratta di una 64enne operatrice sanitaria che stamattina ha ricevuto l’esito positivo del tampone e che attualmente si trova in isolamento domiciliare insieme al suo nucleo familiare. A lei auguro di rimettersi in fretta e di vincere la sfida contro il nemico invisibile che, al momento, stanno combattendo 5 nostri concittadini". Continua il primo cittadino: "Il numero degli isolati e le richieste di tamponi, in questi giorni, sono sempre più in crescita. E rinnovo a tutti l’appello a rispettare le regole e a prestare la massima attenzione ai comportamenti quotidiani. Ho dato indicazione al comandante della polizia municipale di intensificare i controlli, perché l’errore di un singolo può costare caro a tanti. Chi non indossa la mascherina sarà punito con una sanzione fino a mille euro. Nelle nostre mani c’è la vita di noi stessi, delle persone a noi care e di tutti i cittadini. Remiamo insieme e restiamo uniti. Insieme, ancora una volta, vinceremo questa sfida. Insieme ce la faremo".

14-08-2020 16:30:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA