DOMENICA 03 LUGLIO 2022




Amministrative 2018

Castellammare, si va al ballottaggio: in vantaggio Cimmino e testa a testa Di Martino-de Angelis

Indietro i Cinquestelle, mentre l'affluenza si attesta al 62%: i delusi restano a casa

di Redazione
Castellammare, si va al ballottaggio: in vantaggio Cimmino e testa a testa Di Martino-de Angelis

La partita per chi decidere chi governerà Castellammare si chiude al ballottaggio. A scrutinio in corso appare chiaro che gli stabiesi saranno chiamati a scegliere il prossimo sindaco tra quindici giorni. Si conquista un posto per la fase due Gaetano Cimmino e la sua coalizione di centrodestra, mentre appare chiaro che sono fuori dai giochi i Cinquestelle. Nella nottata si saprà chi sarà il suo avversario tra Andrea Di Martino, candidato di una coalizione di liste civiche e il farmacista Massimo de Angelis, sostenuto dal Pd e da altre civiche. E' il candidato del centrodestra il primo vincitore del round del dieci giugno, quando a votare è andato il 62 per cento degli stabiesi. Cinque punti percentuali in meno rispetto a due anni fa. I delusi dal ritorno alle urne a Castellammare, per la quarta volta consecutiva prima del tempo, sono rimasti a casa, non è riuscito a convincerli Francesco Nappi alla testa del movimento di Di Maio. Indietro alla conta per vedere se riesce a conquistare il consigliere comunale Tonino Scala, candidato di sinistra con Leu. Esiguo lo scarto di voti tra De Angelis e Di Martino, per capire chi tra i due affronterà Cimmino bisognerà attendere il risultato definitivo atteso in nottata. 


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

11-06-2018 00:37:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA