MARTEDÌ 22 SETTEMBRE 2020
L'iniziativa

Castellammare, Stabia solidale per chi è in difficoltà: consulenze del fisioterapista

Giuseppe Caruso: 'Stare a casa può comportare problemi che risolviamo insieme'

di Redazione
Castellammare, Stabia solidale per chi è in difficoltà: consulenze del fisioterapista

Una rete di medici e professionisti che aiutano gratuitamente chi è in difficoltà a Castellammare. Stabia solidale lavora in silenzio e vede aggiungersi sempre piu' contatto al suo gruppo. Un servizio telefonico gratuito di supporto e consulenza fisioterapica diretto alla prevenzione, alla valutazione funzionale, alla cura e all'assistenza di pazienti affetti da patologie o disfunzioni riguardanti l'ambito muscolo scheletrico. É questa l'iniziativa lanciata da Stabia Solidale, un gruppo Facebook, nato in questi giorni, con Giuseppe Caruso tra i suoi promotori, grazie alla partnership avviata con il dottore Antonino Cusumano, titolare dello studio Corpus Novum. Spiegano gli esperti: "Muoversi in spazi ristretti e fin troppo confortevoli, molto spesso, porta ad andare incontro alla sedendarietà. Questo è un rischio che potrebbe causare qualche fastidio se non qualche dolore persistente. Durante la quarantena, non potendo raggiungere uno studio medico, si è magari costretti a cercare di capire da soli a cosa siano dovuti tali fastidi e come trovare la giusta soluzione. Ricorrere ai medicinali, come antidolorifici e antinfiammatori, dà sollievo per alcune ore ma non può essere una soluzione a lungo termine. Ideale e fondamentale sarebbe l’esercizio fisico, ma non tutti sanno bene come eseguirlo in modo mirato e corretto. Pertanto, piuttosto che lasciare il cittadino vedersi costretto ad intervenire autonomamente su quello che è l’effetto (un fastidio persistente, un dolore), gli si offre la possibilità di interfacciarsi con il fisioterapista, anche se a distanza, per individuare la reale causa del problema e, a seconda della sua gravità, di trovare un modo per rimuoverla o tenerla almeno sotto controllo facendo scomparire o almeno diminuire l’effetto". Spiega Giuseppe Caruso: "Questa è solo una delle tante iniziative che, grazie alla collaborazione di alcuni professionisti mossi da un forte spirito di solidarità, stiamo cercando di mettere in campo". Sulla stessa linea, altra iniziativa degna di nota, quella messa in campo dal personal trainer Paolo Carpiniello il quale propone agli iscritti al gruppo una serie di servizi gratuiti, quali: allenamenti online, consigli alimentari e sedute di mental coaching.

08-04-2020 13:38:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA