MARTEDÌ 24 NOVEMBRE 2020




Il fatto

Castellammare, strisce blu i giovani Dem a Cimmino: 'Stop al pagamento'

In una nota: 'Sospesa ovunque tranne che qui'

di Redazione
Castellammare, strisce blu i giovani Dem a Cimmino: 'Stop al pagamento'

Una settimana passata da città in zona rossa e almeno un'altra prima di capire se Castellammare ne uscirà. I giovani Dem e il loro segretario Andrea Buonocore si rivolgono al sindaco Cimmino per chiedere la sospensione della sosta a pagamento. Un provvedimento assunto da molti sindaci della zona, ma non a Castellammare. Scrivono in una nota: "Da ormai una settimana la Campania è stata classificata come zona rossa. Questo provvedimento, necessario per il contenimento dei contagi e per evitare un collasso del nostro sistema sanitario, ha purtroppo un grave impatto economico su migliaia di cittadini e sulla nostra comunità, con la chiusura totale e parziale di molte attività. Inoltre è chiaro come questo provvedimento provochi una drastica riduzione della mobilità cittadina. Per queste ragioni, come Giovani Democratici di Castellammare di Stabia, chiediamo all'Amministrazione Comunale di valutare l'adozione di un provvedimento che sospenda il pagamento delle strisce blu, su tutto il territorio cittadino. Questa misura si rende necessaria anche in sostegno nei confronti di coloro che pur non lavorando, in mancanza di alternative, devono comunque sostenere le spese per la sosta del proprio veicolo". Poi l'elenco dei comuni in cui lo stop è avvenuto: "Sottolineiamo che diversi comuni del circondario, come Gragnano, Torre Annunziata, Torre del Greco, Ercolano, hanno già adottato questo provvedimento, anche in segno di solidarietà e supporto ai cittadini maggiormente colpiti dalla crisi economica dovuta alla pandemia".

21-11-2020 15:58:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA