MERCOLEDÌ 30 NOVEMBRE 2022




Il fatto

Castellammare, tappa della notte europea dei ricercatori: scienza in vetrina

Adesione di scuole e negozi, filo diretto con gli esperti

di Redazione
Castellammare, tappa della notte europea dei ricercatori: scienza in vetrina

Castellammare tra le tappe della "Notte europea dei ricercatori". Tra i promotori uno stabiese impegnato da anni nella ricerca scientifica sulle cellule tumorali per individuare terapie sempre più efficaci. I ragazzi stabiesi avranno la possibilità di attivare un filo diretto con i ricercatori. Spiega il dottore Nello Cerrato: "Castellammare di Stabia per la sua costante attenzione alla promozione della cultura, rappresenta una platea di interesse per la divulgazione della scienza, è parteciperà al pre-evento 'Le Vetrina per la Ricerca' che si svolgera' in collaborazione con l'Ascom dal 9 al 15 novembre". In quei giorni si attuerà una proposta alternativa per fruire di scienza, apprendere, e soddisfare curiosita' durante una passeggiata per le vetrine della citta'. Ad oggi hanno aderito i negozi: La Rosa Blu-florist designer, Az Ufficio, Savarese Gioielli, Giordano Cornici, Libreria Molinari, GB pedrini, I AM parrucchiere, Mondadori BookStore, Maunakea, Gioielleria De Meo, De Meo Gioielleria Sas, Ottica Mazzocca, Quaglia Abbigliamento e Valigeria, Brigitt, Jobat Today. Nelle vetrine o all'interno del negozio, sarà esposto un cartellone o sagoma di un ricercatore italiano su cui sara' riportato il link, accessibile via telefonino, per accedere alle informazioni scientifiche di interesse generale di cui il ricercatore e' particolarmente esperto. Sara' una maniera per conoscere in pochi minuti cose nuove ed interessanti. A conclusione della settimana delle vetrine i ragazzi stabiesi potranno accedere ad un confronto diretto con i ricercatori e le ricercatrici sulle tematiche scientifiche divulgate nelle vetrine stabiesi "Speed date con la Ricerca", promosso dall' Assessorato alla Pubblica Istruzione e alla Cultura. Il 13 novembre i giovani stabiesi, quindi, potranno candidarsi a incontrare la Ricerca, tramite le scuola di appartenenza, per uno "Speed date " che si svolgerà in streaming nel rispetto delle norme di sicurezza e di prevenzione anti-Covid. Una proposta alternativa per soddisfare curiosita' sul mondo della Ricerca e sulle persone che la fanno. Istituti partecipanti:  CNR (Istituto di Scienze e Tecnologie per l'Energia e la Mobilità Sostenibili STEMS, Istituto di Bioscienze e Biorisorse IBBR, Istituto di Ricerca sulla Combustione IRC, Istituto per l'Endocrinologia,  INAF, Università Orientale UNIOR, il Liceo classico Plinio Seniore, Liceo scientifico Severi, ITI Elia, IPIA Viviani (alberghiero), ITIA Ferrari (moda e artigianato), Istituto Tecnico Sturzo, Istituto Tecnico Vitruvio.


Per ricevere le notizie direttamente su WhatsApp, memorizza il numero 327 982 50 60 e invia il messaggio "START" per procedere

09-11-2020 15:05:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA