GIOVEDÌ 28 OTTOBRE 2021




Il fatto

Castellammare, un anno da incubo per una coppia di stabiesi: picchiati per soldi dal figlio

Dopo l'arresto di F.I. la storia di violenze e della solidarietà dei vicini

di Redazione
Castellammare, un anno da incubo per una coppia di stabiesi: picchiati per soldi dal figlio

Un incubo durato un anno. Picchiati per soldi i genitori sono diventate le vittime del figlio. Un anno di inferno subito in silenzio, dove a scattare è stata la solidarietà dei vicini arrivati a dare soldi al figlio pur di risparmiare altre violenze ai genitori. Fino a ieri, quando i carabinieri della stazione di Castellammare hanno arrestato il 24enne incensurato. Il giovane si è reso responsabile di tentata estorsione e maltrattamenti nei confronti dei genitori, vittime da più di un anno della sua violenza. Il 24enne, se non veniva accontentato, finiva col picchiare i familiari e col danneggiare l’arredo di casa. I genitori non si erano mai rivolti alle forze dell’ordine, ma ieri hanno chiesto l’aiuto dei carabinieri chiamando il numero di emergenza 112. Arrivati nell’abitazione a via Marconi, i militari, agli ordini del tenente Riccio, hanno bloccato F.I. e soccorso la mamma e il padre raccogliendo la loro denuncia: sono stati così verbalizzati 12 mesi di violenze ed è emerso che in più di un occasione, pur di allontanare il 24enne e risparmiare ai genitori ulteriori vessazioni, sono stati alcuni vicini di casa a dargli del denaro. Arrestato, il 24enne è stato portato in carcere a Poggioreale.

Il fatto   
10-06-2019 12:53:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA