SABATO 22 GENNAIO 2022




Il fatto

Castellammare, un contributo per le donne in chemioterapia

Il comune stanzierà 300 euro per l'acquisto di parrucche

di Redazione
Castellammare, un contributo per le donne in chemioterapia

Aiuti alle donne in cura per la chemio a Castellammare. Arriva un sostegno economico per chi deve acquistare una parrucca in seguito agli effetti dovuti alla terapia. “Un contributo per l’acquisto di parrucche, destinato alle donne con alopecia da chemioterapia. La III commissione ha dato il via libera all’introduzione del fondo alopecia, che sarà parte integrante del Piano Sociale di Zona”. Così i consiglieri Sabrina Di Gennaro (presidente), Barbara Di Maio, Rosa Esposito, Emanuele D’Apice e Catello Tito, componenti della III commissione consiliare al termine della seduta odierna a Palazzo Farnese. “Un’attenzione particolare nei confronti delle donne affette da malattie oncologiche, - spiegano i consiglieri della III commissione - perché possano affrontare nel migliore dei modi un momento particolarmente difficile della loro vita e godere, su proposta del presidente Sabrina Di Gennaro, anche di un supporto psicologico in fase di chemioterapia. La III commissione si è battuta per l’implementazione del fondo alopecia fino a 6mila e 300 euro, con la possibilità, per ogni utente che ne farà richiesta, di accedere ad un contributo di 300 euro ciascuno. Un contributo solidale, e non assistenziale, - concludono - che testimonia l’attenzione e la sensibilità dell’amministrazione comunale verso le iniziative di solidarietà sociale, con particolare riguardo ad una tematica molto delicata e sentita in questa fase in cui il numero dei casi di tumore continua a crescere in tutto il Paese. Un segnale importante da parte dell’amministrazione, che dimostra la volontà di prendersi cura delle donne affette da malattie oncologiche attraverso un supporto non solo materiale, ma anche psicologico per tutelare l’identità della persona e prendersi carico delle sue esigenze nei momenti di maggiore difficoltà”.

14-10-2019 17:03:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA