SABATO 04 DICEMBRE 2021




Il fatto

Castellammare, un successo dopo l'altro: Antonio Milo premiato con il 'Nastro d'argento'

Il sindaco di San Giorgio: 'Vive qui da anni, nostro talento'

di Redazione
Castellammare, un successo dopo l'altro: Antonio Milo premiato con il 'Nastro d'argento'

Torna a teatro dopo avere vinto il "Nastro d'argento grandi serie internazionali Awards". Antonio Milo reduce da una serie di successi, è particolarmente amato per l'interpretazione del brigadiere Maione nella serie tv del "Commissario Ricciardi". L'attore di Castellammare di Stabia da anni vive a San Giorgio a Cremano e per questo è stato premiato, nella giornata di ieri, dal sindaco Giorgio Ziino. "Cari concittadini, sono sempre orgoglioso di poter condividere con voi i talenti e le eccellenze della nostra città. E tra questi vi è anche Antonio Milo, neo vincitore del Nastro D'Argento Grandi Serie Internazionali Awards, come attore non protagonista per il ruolo del Brigadiere nella serie "Il Commissario Ricciardi". Ho incontrato Antonio Milo a cui ho consegnato, a nome di tutta la città, un riconoscimento  per la carriera e per il prestigioso riconoscimento ricevuto. Antonio infatti ha una lunga carriera di successo nel teatro, nel cinema e nelle serie televisive e questo  premio è solo l'ultima di una lunga serie di successi collezionati in decenni di attività artistica. Dopo il successo in tv del Commissario Ricciardi e con il ritorno al 100% della capienza nei teatri, Antonio è tornato a calcare i palcoscenici dal vivo. E' attualmente al teatro Diana con “Mettici la mano” , regia di Alessandro D’Alatri e sceneggiatura di Maurizio De Giovanni. La sua esperienza da attore tra l'altro annovera anche ruoli in: Gomorra, il Paradiso delle Signore, il Commissario Montalbano e La Squadra, mentre al cinema ha lavorato con Nanni Moretti  Pupi Avati e tanti altri registi importanti. L'incontro e la condivisione della bravura di questo artista che - come lui stesso mi ha detto - si sente ormai sangiorgese in quanto da molti anni ha scelto di vivere nella nostra città, è anche l'occasione per ricordare a tutti noi l'importanza dell'arte e della cultura, come volano di crescita e sviluppo. Promuoviamo cultura, bellezza e talento".

01-11-2021 07:46:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA