LUNEDÌ 08 MARZO 2021




Il fatto

Castellammare, una vittima di Covid ogni 24 ore: muore sessantanovenne

Vincenzo Gambardella era ricoverato in ospedale per il virus

di Redazione
Castellammare, una vittima di Covid ogni 24 ore: muore sessantanovenne

Una vittima di Covid ogni 24 ore. L'emergenza a Castellammare diventa sempre più grave. Aumenta il numero di pazienti che non riescono a superare la crisi respiratoria e le conseguenze innescate dal virus. È morto, in mattinata, Vincenzo Gambardella. Aveva 69 anni ed era ricoverato in ospedale. Noto a molti per il suo negozio di barbiere a Piazza Unità d'Italia, aveva aperto anche un ristorante sui monti Lattari. Contagiato, in quella che ormai è la terza ondata, non ce l'ha fatta. Lo stesso tragico destino di Padre Angelo e di Aniello Maiello, pensionato delle Terme di Stabia. Tutte vittime di queste ultime ore. Sabato, invece, la tragedia ha investito la famiglia di Angelo Comella di soli 55 anni. Una situazione drammatica che si rispecchia anche nelle file di ambulanze davanti all'ospedale San Leonardo e nelle chiamate di aiuto al 118. Sono 200 da ieri sera a questa mattina. Ma la città ormai non si adegua alle restrizioni imposte dal sindaco Cimmino e il contagio non smette di correre come raccontano i numeri dell'ultima settimana. Ieri 81 gli ultimi positivi e oggi si aspetta il nuovo bollettino.

23-02-2021 11:01:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA